Sos Reiki

Trattamenti Reiki d'emergenza in presenza e a distanza eseguiti da volontari qualificati
cosa facciamodiventa volontario

chi siamo

SOS REIKI è un servizio di volontariato che nasce nel 2023 con lo scopo di essere d’aiuto per tutte le persone e gli amici animali che si trovano in situazioni critiche di particolare sofferenza sia fisica che emotiva, utilizzando la famosa tecnica orientale di auto guarigione del Reiki.

La nostra missione è offrire trattamenti a offerta libera sia in presenza che a distanza per privati o per strutture che richiedono la nostra collaborazione nelle provincie in cui siamo attivi. I campi nei quali siamo specializzati riguardano gli incidenti, il supporto prima e dopo un intervento operatorio, le malattie gravi e l’accompagnamento dei malati terminali. È importante sottolineare come il Reiki risulta essere un efficace strumento di supporto, ottimo per affiancare la medicina moderna senza sostituirla, offrendo un valido contributo che si integra perfettamente con le cure tradizionali. Un altro servizio importante che proponiamo è la pulizia energetica delle case e più in generale degli ambienti, per favorire la sicurezza, l’armonia e la serenità nei luoghi dove viviamo tutti i giorni.

Il reiki

Le Origini

Il Reiki (レイキ) è una pratica spirituale usata come forma terapeutica alternativa per il trattamento di problematiche fisiche, emozionali o mentali

MIKAO USUI

IL PADRE DEL REIKI

Secondo la tradizione, Mikao Usui era un maestro spirituale nato in Giappone nella seconda metà del XIX secolo, che dopo anni di intensi ritiri spirituali e in seguito ad una profonda esperienza mistica, scoprì il Segreto dell’autoguarigione denominato successivamente REIKI.

Compassione. Guarigione. Felicità.

Il Reiki è un trattamento energetico emozionale.

E’ consigliato a tutte le persone con problemi di salute che possono andare dalle più svariate sintomatologie dolorose, alle malattie croniche, oppure alle patologie organiche di qualunque natura.

prenota un trattamentocontatti

Il reiki

I tempi moderni

Nei giorni nostri il Reiki è concepito come una tecnica olistica ad orientamento energetico emozionale, che favorisce l’auto guarigione attraverso l’energia sprigionata sotto forma di calore che viene trasmessa dai palmi delle mani dell’operatore. Risulta essere un metodo abbastanza semplice da imparare e conseguentemente da mettere in pratica. Si sviluppa principalmente su tre livelli di apprendimento, nei quali il maestro inizia l’allievo all’utilizzo dell’energia universale.

DIVENTA UN OPERATORE REIKI VOLONTARIO

Se soddisfi tutti i requisiti compila il form con i tuoi dati sarai contattato entro le 24 ore

DIVENTA VOLONTARIO SOS REIKI

Sei un operatore reiki?

Per diventare volontario di SOS REIKI è preferibile aver conseguito almeno il secondo livello che permette di operare a distanza, in quanto con il primo si è limitati agli interventi in sola presenza. Si accettano operatori provenienti da qualsiasi scuola, indipendentemente dagli insegnanti che hanno avuto. Ciò che richiediamo sono esclusivamente una sana motivazione e un comportamento corretto dal punto di vista etico e morale. Coloro che intendono sinceramente aiutare gli altri saranno sempre i benvenuti!

Cosa Facciamo

La nostra missione è offrire trattamenti a offerta libera sia in presenza che a distanza per privati o per strutture che richiedono la nostra collaborazione nella provincia di residenza. I campi nei quali siamo specializzati riguardano gli incidenti, il supporto prima e dopo un intervento operatorio, le malattie gravi e l’accompagnamento dei malati terminali. È importante sottolineare come il Reiki risulta essere un efficace strumento di supporto, ottimo per affiancare la medicina moderna senza sostituirla, offrendo un valido contributo che si integra perfettamente con le cure tradizionali. Un altro servizio importante che proponiamo è la pulizia energetica delle case e più in generale degli ambienti, per favorire la sicurezza, l’armonia e la serenità nei luoghi dove viviamo tutti i giorni.

SCAMBIO REIKI

Gli incontri di scambi Reiki vengono svolti in presenza a cadenza mensile e offrono numerosi vantaggi. Innanzitutto ogni partecipante è in grado di ricevere un breve e intenso trattamento, in quanto viene trattato contemporaneamente da più partecipanti. Al termine della sessione individuale ci si sente ricaricati e riequilibrati, inoltre si ha la possibilità di mantenere allenato il proprio Reiki, testandolo su più persone differenti. Un altro aspetto positivo riguarda coloro che si approcciano per la prima volta a questa disciplina olistica, in quanto si ha la possibilità di sperimentare dal vivo l’energia Reiki sia in qualità di riceventi che anche come temporanei operatori. Difatti il maestro che gestisce gli scambi è in grado di attivare temporaneamente una persona attraverso il Reiju. Questa particolare tecnica, che storicamente Mikao Usui era solito utilizzare sui suoi allievi, è una sorta di breve ma potente attivazione, capace di rafforzare la connessione con il maestro e di collegare per un breve periodo di tempo il ricevente all’energia universale.

Pet Reiki Reiki a distanza

Il reiki

Il Rapporto con la Scienza

Dall’avvenuta scoperta dell’atomo ci risulta ormai chiaro, dopo più di un secolo di ricerca scientifica, che il volume che compone il nucleo è davvero molto più piccolo rispetto a quello costituito dai numerosissimi elettroni che gli orbitano intorno a velocità stratosferica. Da ciò si comprende che la massa di questo immenso universo, così come quella di qualsiasi organismo che lo abita, non è statica come appare all’occhio umano, piuttosto è abbastanza fluida essendo composta da infiniti atomi. La materia è già energia in movimento che cambia da istante a istante. La formula fisica più conosciuta di Einstein, ovvero E=m.c2 ci fa comprendere come l’energia e la massa di qualsiasi corpo sono fondamentalmente la stessa cosa e che la prima varia in funzione del movimento acceleratorio della seconda. Questo significa che la massa e l’energia di un corpo possono essere trasformate l’una nell’altra, di conseguenza possiamo dedurre che la materia e l’energia sono due aspetti di un’identica realtà e che gli esseri umani, gli animali e le piante sono anch’essi costituiti da energia come l’intero universo. Anche la generazione di calore è riconosciuta come movimento energetico, infatti il corpo umano emette onde elettromagnetiche nello spettro degli infrarossi. Dunque il calore che si sviluppa dalle mani attraverso il Reiki che viene percepito dal ricevente, è per forza di cose lo specchio del cambiamento energetico che avviene nel reikista durante un trattamento. Nella medicina orientale, nello yoga e nelle discipline spirituali che possiedono secoli di storia alle spalle, è noto da tempo che il corpo di ogni essere vivente è composto da un sistema energetico invisibile, in particolare nell’uomo risulta essere collegato direttamente alla respirazione e all’apparato circolatorio. I chakra e i canali energetici sono realmente esistenti e anche gli ultimi studi scientifici lo testimoniano, dato che l’energia ha un impatto reale sul piano fisico ed è misurabile dai moderni strumenti. In sostanza durante la pratica del Reiki, vengono canalizzate nei palmi delle mani delle onde elettromagnetiche ad infrarossi che vanno ad influenzare il campo energetico della zona interessata; ciò modifica la frequenza vibratoria, facendola tornare come all’origine, velocizzando di conseguenza il processo di auto guarigione nel ricevente. Mentre sul piano della guarigione fisica occorre aspettare un certo tempo successivo al trattamento per raggiungere dei risultati importanti, a livello della psiche si ottengono dei riscontri molto più rapidi che spesso si manifestano durante il trattamento stesso.

allevia la sofferenza

il reiki come metodo complementare

Il vantaggio di questa tecnica è la complementarietà a qualsiasi altro tipo di cura, poiché grazie all’energia trasferita è possibile diminuire gli effetti collaterali dei farmaci e potenziare i principi attivi degli stessi.

Il trattamento viene eseguito con l’operatore  che agisce attraverso l’imposizione della mani sulle diverse zone del corpo da trattare, trasmettendo l’energia canalizzata che viene solitamente avvertita sotto forma di calore.

Tale energia ha il potere di agire sui blocchi fisici ed emozionali, permettendo alla persona di incrementare lo stato di benessere psico-fisico.

Va sottolineato come questo trattamento sia stato recentemente testato in modo scientifico mediante diversi esperimenti che ne hanno comprovato l’efficacia, difatti ha cominciato ad essere introdotto in via sperimentale in diversi ospedali innovativi.

Al contempo è bene ricordare non può e non deve sostituire nessuna cura medica.

SOS REIKI

Domande Frequenti

Siamo tutti in grado di padroneggiare l’energia Reiki, oppure occorre avere delle abilità speciali?

Ognuno è in grado di diventare un canale Reiki dopo aver ricevuto l’iniziazione dal maestro, ovvero dopo aver acquisito il primo livello. Inoltre la tecnica è abbastanza semplice da apprendere ed è adatta a chiunque.

Per utilizzare il Reiki occorre appartenere ad una particolare fede religiosa?

No, essendo oggi un metodo olistico testato scientificamente, ogni persona può praticarlo in maniera laica, mantenendo il proprio credo religioso.

Il Reiki funziona solo sugli esseri umani?

No, il Reiki è efficace anche sugli animali, le piante, le persone incoscienti, i neonati, ma è altrettanto valido sugli oggetti inanimati e gli ambienti. La scienza ha dimostrato che il Reiki funziona al di là dell’effetto placebo e della nostra convinzione o mancanza di fiducia.

Quali benefici offre il Reiki?

Il Reiki agisce contemporaneamente sul piano fisico, emozionale e spirituale. Gli effetti sono riscontrabili fin dal primo trattamento tranne nei casi di malattie croniche, dove occorrono più sedute. Grazie a questo metodo possiamo riequilibrare il nostro sistema energetico prevenendo le malattie e riducendone la soglia del dolore. Inoltre si è dimostrato una tecnica valida per calmare la mente dell’individuo, riducendone ansia, stress e insonnia.  

Il Reiki ha controindicazioni?

In linea di massima no, però in alcuni casi l’operatore deve prendere alcuni accorgimenti.

Il Reiki sostituisce la medicina tradizionale?

Assolutamente no, però si integra particolarmente bene se abbinato alle cure mediche e alle terapie psicologiche, siccome ha la capacità di incrementare gli effetti benefici e di ridurre quelli collaterali.

Prenota un trattamento

A distanza o in presenza

con offerta libera per sostenere il progetto.

Ti contatteremo per fissare il momento giusto in cui potrai ricevere il Reiki!

contatti

I nostri volontari sono sempre a tua disposizione

TELEFONO

– 3478159389

– 3425988300

E-MAIL

info@sosreiki

FACEBOOK

Sos Reiki

Non puoi copiare il contenuto di questa pagina